Piccola guida della Provenza: in viaggio tra castelli e lavanda

e512cd00-fd25-430a-98aa-7fe3169f7c6f

La Francia è senza dubbio una meta deliziosa, amatissima da migliaia di turisti di tutto il mondo: paese magico, con una splendida architettura e ricco di musei e di opere d’arte, molti lo eleggono a meta prediletta per le proprie vacanze, anche per merito di metropoli perfette per gli innamorati, come ad esempio Parigi. Ma la Francia non è solo Tour Eiffel: spostandosi verso la provincia della Provenza, infatti, è possibile risalire al vero e antichissimo cuore pulsante della Francia. Ovvero la zona che comprende la storica Marsiglia, fino all’attuale confine con l’Italia. La vacanza, per noi, comincia proprio a sud del Mar Mediterraneo.

Scoprire la Provenza partendo da Marsiglia

Se è vostra intenzione fare un viaggio in Francia diverso e originale, evitando per questa volta i luoghi e le città più sponsorizzate, dovrete assolutamente partire dalla meravigliosa Marsiglia: la città più antica della Francia, famosa per essere un autentico melting pot di razze e di culture molto diverse, e per essere una città votata alla pesca e al mare. La prima cosa che dovrete fare sarà cercare un albergo dove pernottare: il consiglio è di prenotare per circa 3 giorni, così da avere il tempo minimo per fare un giro turistico che sia davvero affascinante, e di farlo usufruendo delle grandi offerte di Accorhotels, che spaziano dalle più economiche alle più lussuose nel settore degli hotel a Marsiglia. Fatto questo, potrete concedervi una giornata per girare la bellissima Marsiglia: assolutamente imperdibile lo spettacolo del tramonto goduto dal Pharo di Vieux-Port, così come le palafitte de La Cité Radieuse, progettate dal grande architetto Le Corbusier. Infine, potreste fare una bellissima gita in barca alle Iles du Frioul, una delle migliori riserve naturali d’Europa e del mondo intero.

Dritti verso Cavaillon per l’Itinerario della Lavanda

L’Itinerario della Lavanda un percorso davvero unico ed affascinante, che parte dalla città di Cavaillon esi estende fino alla città di Viens: una tratta di 65 chilometri che vi permetterà di ammirare i famosi paesaggi francesi disseminati di profumatissima e colorata lavanda, un fiore tra l’altro ricco di proprietà benefiche. Un percorso tutt’altro che classico, riservato solo agli amanti della natura e a chi sfugge le confusionarie metropoli francesi: vi basteranno circa 2 giorni per poterlo percorrere interamente, senza per questo affannarvi, prendendovi le giuste pause per vedere quanto di meraviglioso offre la Provenza. Durante il vostro viaggio, cercate assolutamente di visitare Le Castellet: un antichissimo borgo medievale che ancora oggi conserva il suo tradizionale stile provenzale, sul quale spicca il bellissimo castello omonimo. Infine, potreste anche assaggiare il particolare miele delle api di Mas des Abeilles al sentore di lavanda, per poi concludere visitando lo Chateau du Bois, all’interno del quale troverete il famosissimo Museo della Lavanda.

Related posts:

Lascia un commento

commenti

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.