La storia degli anelli di fidanzamento e il modello più desiderato:quello personalizzato

Tutte le donne sognano di ricevere il famoso e desideratissimo anello di fidanzamento, ma forse poche ne conoscono la storia e le origini.

Era il 1477 quando, grazie all’Arciduca Massimiliano d’Austria il quale donò a Maria di Borgondia un anello d’oro con diamante per chiederla in sposa,nacque ufficialmente la  tradizione di regalare un diamante alle promesse spose. Tradizione che ancora oggi seguiamo con gioia.

Ma già all’epoca degli antichi egizi l’anello rappresentava la promessa d’amore die due innamorati.E fu solo con l’epoca dei romani che esso venne indossato sull’anulare  della mano sinistra, dato che un tempo si credeva che da qui partisse una vena diretta al cuore, la cosiddetta vena amoris.

Ma quali sono i modelli di anello di fidanzamento più in voga oggi ?Sicuramente quelli  “unici”, personalizzati.

Creare un anello di fidanzamento personalizzato é di sicuro l’idea più romantica e speciale a cui i nostri uomini possano pensare! D’altronde per una donna il sapere di indossare un gioiello unico legato ad un avvenimento cosí importante, è davvero un’emozione unica.

Ma come creare l’anello personalizzato perfetto?

Se siete alla ricerca di un anello di diamanti personalizzato e quindi esclusivoDiamanti Anversa , é il brand che fa per voi.Potete consultare online i dettagli,  farvi un’idea di meravigliosi diamanti certificati ed avere la garanzia di affidarvi a professionisti seri ed impeccabili.

Comodamente da casa propria è possibile scegliere  tutti gli elementi che andranno a comporre il nostro anello, partendo dalla montatura e arrivando al design e alla purezza e i carati del diamante.

Il sito offre  trilogy, verette di diamanti, orecchini punto luce, collane punto luce, tennis di diamanti, anelli di fidanzamento e qualsiasi altro  tipo di anello desideriate. Anche la forma del diamante può essere personalizzata,come questo bellissimo diamante a forma di cuore, che personalmente trovo molto romantico.

 

 

 

Related posts:

Lascia un commento

commenti

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.