Igiene e Pulizia:come evitare l’inquinamento in casa con Saint-Gobain

L’igiene e la pulizia sono assolutamente aspetti fondamentali per uno stile di vita sano e per il benessere fisico della persona. Ma forse non tutti sanno che le nostre case sono spesso piu’ inquinate degli ambienti esterni!Infatti, esistono 4 sostanze nocive che insediano la nostra capanna felice e che spesso ignoriamo. Nello specifico mi riferisco alle polveri sottili, al fumo di sigaretta, alle muffe e al formaldeide.In alcuni casi, come per esempio in quello delle polvere sottili e del fumo di sigaretta, e’ davvero molto semplice ridurre la sostanza. Basta infatti far arieggiare bene gli ambienti e non fumare in casa. Anche per le muffe e’ molto semplice, poiche’ si puo’ ridurre al minimo l’umidita’ in casa, evitando cosi’ la formazione di esse.Ma nel caso della formaldeide(presente nei tappeti, nelle colle, nei detergenti e nei mobili, non e’ cosi’ semplice eliminare la sostanza nociva. In questo caso abbiamo due soluzioni:

– tenere le finestre aperte 24h su 24h, 365 giorni all’anno;

-oppure, se state pensando di ristrutturare casa, si puo’ fare un giusto investimento installando pareti e controsoffitti con tecnologia  “Activ’Air®”( è una tecnologia brevettata Saint-Gobain Gyproc, testata da laboratori riconosciuti a livello internazionale nel settore delle analisi ambientali (Eurofins). in grado di assorbire e neutralizzare la formaldeide. E in un solo mese il problema e’ risolto!Fare un investimento di questo tipo e’ davvero importante per migliorare la qualità della vita, risparmiare sulle spese di riscaldamento e climatizzazione, evitare problemi di salute. E in questo momento si puo’ anche risparmiare e usufruendo degli incentivi fiscali.

Saint-Gobain Gyproc, leader nel mercato edilizio mondiale da oltre 350 anni, produce materiali innovativi che contribuiscono  a migliorare il benessere in casa.Brand specializzato nella produzione di sistemi a secco in cartongesso e intonaci base gesso, ha realizzato il video che vi mostro in alto, proprio per sensibilizzarci in merito a questo delicato argomento.

Lascia un commento

commenti

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.