5 alimenti indispensabili per una dieta sana

0a944eec-395b-4202-aba9-aa665da8bea3

Al pari dell’attività fisica, seguire una dieta sana ed equilibrata è una condizione essenziale al fine di mantenersi in forma e di tenere lontana una lunga serie di malattie; ma quali sono gli alimenti più importanti per una corretta alimentazione? Vediamo insieme quali sono i cinque che non possono assolutamente mancare in una dieta equilibrata e perché.

L’avena
L’avena è un cereale dalle innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo: si tratta di un alimento particolarmente ricco di proteine e caratterizzato dalla presenza di carboidrati a lenta digestione, che scongiurano i picchi insulinici; le fibre contenute al suo interno facilitano la digestione e contribuiscono a dare un prolungato senso di sazietà che favorisce il mantenimento del peso corporeo. Questo prezioso alimento può essere utilizzato come ingrediente base per nutrienti colazioni, magari accompagnato a frutta fresca o secca, ma anche per realizzare barrette di cereali o aggiunto a zuppe e minestre; dai fiocchi di avena si può poi ottenere una deliziosa farina con la quale realizzare biscotti o pane casereccio.

La pasta di mais
Un altro “toccasana” per la nostra salute è la pasta di mais, ottenuta dalla stessa farina di mais utilizzata tipicamente per la polenta. La pasta di mais, pur ricca di nutrienti, contiene infatti meno calorie di quella tradizionale, ma soprattutto, grazie agli amidi “resistenti” (che non vengono assorbiti dall’intestino) allontana il senso di fame e consente di mantenere equilibrato il livello di zuccheri nel sangue; inoltre, la pasta di mais previene l’insorgenza di numerosi tipi di tumore ed agevola la digestione. Oltre che in alcuni supermercati specializzati, la pasta di mais biologica può essere acquistata anche online, ad esempio sulla pagina dedicata di Aidagreen.it, un portale che vende prodotti biologici italiani.

Il pesce
Sempre più nutrizionisti consigliano di aumentare il consumo di pesce, portandolo a tavola almeno 2-3 volte a settimana, possibilmente in sostituzione della carne di mammiferi. Infatti, il pesce contiene pressappoco le stesse sostanze nutritive della carne rossa, ma rispetto a quest’ultima risulta molto più leggero e ricco di minerali. Il pesce contiene inoltre sostanze delle quali la carne è del tutto priva, come ad esempio le vitamine A e D e gli acidi grassi essenziali, in particolar modo gli Omega-3, che, fra i tanti benefici per la salute, riducono il colesterolo nel sangue e rafforzano il sistema immunitario.

I broccoli
Tra i vegetali in assoluto più salutari, troviamo i broccoli, oggi coltivati in qualsiasi parte del mondo e disponibili tutto l’anno. Poveri di grassi e ricchi di minerali (fosforo, potassio, zinco e magnesio), i broccoli contengono vitamine A, C, E (dalle note proprietà antiossidanti ed antitumorali) e le vitamine del gruppo B. Grazie all’acido folico, i broccoli contrastano inoltre l’insorgere di numerose malattie cardiovascolari e dell’anemia, oltre a possedere proprietà digestive e disintossicanti. Per beneficiare di tutte le proprietà dei broccoli, il consiglio è di consumarli crudi, o tutt’al più cotti a vapore.

Le mele
Le mele sono di gran lunga i frutti più graditi agli italiani: ne consumiamo infatti in media ben 20 chili l’anno a testa, il che costituisce senz’altro un’ottima abitudine considerando le loro proprietà benefiche per numerosi apparati del nostro organismo. Questo frutto originario dell’Asia, è particolarmente ricco di vitamine A, C ed E, mentre sono praticamente assenti grassi e proteine; la mela risulta facilmente digeribile, ed è anzi particolarmente indicata per combattere stipsi e diarrea, oltre che per prevenire infarti ed ictus. Un recente studio suggerisce inoltre che il consumo di mele migliora la respirazione nei pazienti che soffrono di asma.

Lascia un commento

commenti

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.