Intimo Jadea e un invito al sorriso( scrollatevi di dosso l’invidia)

15032060_10209243119810036_656450599538416632_n

Non amo particolarmente fare polemiche, sulle cose, sulle persone, sulla mia ex città . Ma questi scatti mi hanno ispirata particolarmente a dire la mia. Nessuna donna può nascondersi da se stessa quando é nuda, o in intimo. E di certo io no voglio farlo, anche perché non l’ho mai fatto. Credo di avere tanti difetti. Alcuni insopportabili. Credo di essere ambiziosa. Spesso troppo. Sono certa di avere un carattere difficile da sopportare ma anche spesso solo da comprendere. Fatto sta che ci sono due cose di cui vado molto fiera e che ammetto mi piacciono molto di me: il mio sorriso perenne e la mia gentilezza.Sono una di quelle persone che dá sempre tanto, anzi tutto e sempre senza chiedere . Sono una di quelle che anche se tutto sta andando a rotoli, continua a sorridere. E ne vado molto fiera. Ripeto non sono perfetta ma sono io. Me stessa al 100%. Eppure oggi in questo post voglio invitarvi a cercare e trovare voi stessi. Senza cercare di imitare gli altri. Vi ho visto deridermi. Vi ho visto giudicarmi sai per le mie scelte affettive che per quelle professionali. Vi ho visto venirmi incontro con sorrisi finti, vi ho visto abbracciarmi, vi ho sentirò chiamarmi “teso e amore”. Vi ho sentito fare dei finti complimenti. E vi ho sorriso. Ho fatto finta di crederci, perché mi piace sempre cercare il lato buono e onesto delle persone.Mi sono prestata a farvi pubblicità gratuite,perché vi facevo comodo. Vi ho lasciato fare. Mi é piaciuto guardare fino a che punto la falsità umana potesse spingersi. Mi sono lasciata osannare da voi.Mi sono fatta abbracciare e ho fatto finta di credere alle vostre parole.Ma ciò che non sapete é che vi ho sentito parlare male di me. Vi ho visto cercare di copiare il mio lavoro, con pessimi risultati e con scarsissima proprietà di linguaggio. Vi ho visto voltarmi le spalle. Vi ho lasciato credere che la mia gentilezza potesse essere in qualche modo sfruttata. Vi ho visto comprare di nascosto le copie del magazine sul quale c’era la mia faccia, senza darmi nemmeno la soddisfazione di dirmi brava. Vi ho visto fare le finte fashion addict solo perché andate a Milano alle presentazioni.(fossero queste le cose importanti della vita sarei una super vip) Vi ho visto pugnalarmi alle spalle. E ve l’ho lasciato fare. Ho visto bene come avete denigrato il mio lavoro, voi concittadini, per affidarvi nelle mani di altri esperti nel settore. Pensando di umiliarmi in questo modo o di offendermi.Ma perché mai avrei dovuto offendermi? Forse perché sembrava così brutto ammettere difronte a tutti che una vostra concittadina ce l’aveva fatta? O forse eravate così pervasi dall’invidia che vi sembrava davvero impossibile ammettere a voi stessi che ce l’avevo fatta e per giunta da sola? Non lo so, o forse lascio a voi la possibilità di risposta. Fatto sta che ve l’ho lasciato fare. Vi ho sorriso. E vi continuerò a sorridere sempre perché le gratificazioni che le mie “scelte sbagliate” mi hanno dato e mi continuano a dare le conosco bene io e le persone che mi stimano.Vi continuo a guardare mentre tentate di imitarmi, e anche male, ma non perché io so farlo meglio ma perché parto dal presupposto che copiare non mette mai in risalto le proprie doti.Vi guardo da lontano perché di fatto io da quel “paesotto” di provincia me ne sono andata, mentre voi ci siete rimasti con i vostri amici cool e con le vostre menate da super fighi.Vi guardo e sorrido, perché’ il sorriso è il nostro accessorio più bello, quello che sta davvero bene a tutte. Quello che ci accompagna anche quando siamo nude o solo in intimo, solo con noi stesse difronte allo specchio. Senza trucco. Senza invidia. Senza atteggiamenti da super star. Sole con noi stesse. E con le nostre paure.E quello che spero vivamente è che anche voi in questa circostanza specifica, possiate guardavi e sorridere di voi stessi.

Tks Jadea

jadeajadeajadea

Lascia un commento

commenti

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.