Estate

Estate.11 Mesi passati a guadare fuori dalla finestra della nostra scrivania, del nostro ufficio, del nostro negozio a fantasticare su quel cielo che stentava a diventare azzurro e inghiottiva come un tunnel grigio tutti i nostri pensieri allegri fatti di spiagge bianche  mari dal color cristallino.Quanti mesi sono passati prima che questo giorno cosí tanto attesa arrivasse. Quante sere avvolte nel plaid sul divano a bere una cioccolata calda guardando la tv, nell’attesa che il freddo smetta di congelare i nostri corpi e i nostri pensieri  per poter uscire di casa con quel top che avevamo comprato l’anno scorso negli ultimi saldi ad un prezzo affare! Quanta pioggia abbiamo visto scendere fredda sui vetri, quanta neve ha impresso le nostre orme dietro di noi mentre ogni mattina andavamo a lavoro. Eppure sembrava cosi’ lontana e invece ora è qui. Si’ finalmente è qui.L’estate nella sua espressione piu’ simbolica:quella in cui identifichiamo le nostre ferie. La nostra estate comincia infatti,  quando spegniamo il computer e lo lasciamo sulla scrivania, abbandonato per almeno 15 giorni in cui verrà sostituito da un buon libro da leggere a bordo piscina. Il cielo azzurro senza nuvole sopra di noi, lascia spazio alla nostra immaginazione ai progetti, ai sogni a tutto quello a cui non abbiamo avuto  tempo di pensare fra il lavoro, la casa, gli impegni e lo stress del solito tram tram. E la sensazione di benessere sovrasta tutto e d’un tratto nell’aria c’è solo amore, felicità e sapore di estate. Di corse i riva al mare al tramonto, di tormentoni da cantare in auto a squarciagola,di risate grosse con le amiche di sempre,  di menta fredda che si mischia al sapore della salsedine. Della goccia di acqua fresca che scivola dal costume sulla pelle già asciutta, della sabbia che si intrufola nei capelli, di gelati che non ti danno il tempo di finirli.Di limonate e granita, di notti stellate in riva la mare, di un’ultima sigaretta all’alba prima di andare a letto. Estate.Colori pastello, jeans chiari e l’odore di erba che ti arriva fin dentro l’anima.La nostra estate è arrivata e non siamo mai stati cosi’ pronti per godercela.Una blusa celeste che lascia le spalle scoperte, le ballerine amiche di tante corse al parco con Maki e dei jeans chiari. I primi pezzi da mettere nella valigia ci sono.La radio passa già la canzone che ci accompagnerà per i prossimi 20 giorni, il gelato gusto unicorno si abbina alla perfezione al mio look.E non c’è nient’altro al mondo che vorrei di piu’ di questa estate.

     

I wore;

Bag Cuoieria Fiorentina

Blouse Zaful

Shoes Prosperine

Watch Swatch

Jeans Cello

Sunnies SojoVision

 

Lascia un commento

commenti

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.