Arrivederci.

10312975_10203163398260797_5005418749539832712_n

Sono passate 24 h da quando ho saputo che ci hai lasciati.

24 h in cui non sono ancora riuscita ad elaborare la confusione che nella mia testa si e’ creata da quell’istante in cui ho letto il messaggio.

Non potevo crederci, non posso crederci.

Le lacrime scorrono sul mio viso, come quel giorno che ti ho incontrato.

Avevo 7 anni e come la maggior parte delle bambine sognavo di fare la ballerina.

Ti guardavo sulle riviste, in tv, bello, bravo con il tuo sorriso meraviglioso e i tuoi capelli mossi.

Un sogno, il MIO.

Poi, grazie alla mia insegnante, sei entrato finalmente da quella porta cosi’ come ti avevo sempre immaginato.

Pochi anni dopo quel momento, hai fatto parte del mio giorno piu’ importante:il mio passo d’addio.

Mi hai regalato un’emozione unica, hai realizzato il mio sogno e mi hai insegnato tanto.

Ricordero’ per sempre quei minuti sul palco con te.

Ricordero’ per sempre le ore di prove passate con te.

Ricordero’ per sempre il tuo ultimo messaggio, l’in  bocca al lupo per il mio blog.

Ricordero’ per sempre quel sorriso grande e quel bacio sulla fronte quando, timidamente, mia madre ti confesso’ che ero innamorata di te dall’eta’ di 7 anni.

Ti ricordero’ cosi’, con quella faccia buffa con cui mi spingevi difronte al pubblico che applaudiva te, il tuo talento.

Il mondo della danza è in lutto.

Ed io sentivo forte il bisogno di dirti questo ultimo(per ora)Grazie.

E’ stato un onore.

Adesso sei una stella “troppo bella” anche tu….

Arriverderci,

MAESTRO.

Arrivederci,

SILVIO.

Arriverderci.

 

10533745_10203163398860812_6526526432537012724_n10382147_10203163399700833_7430696562982984880_n

10523743_10203163522503903_493296743118457621_n

 

Lascia un commento

commenti

Tags from the story

35 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.