Aspiranti Fashion Blogger

Non sono una persona particolarmente affine alle polemiche. Non faccio nemmeno parte della categoria di colleghe , che per l’altro stimo moltissimo, che sanno spiegare con dettagli e chiarezza le caratteristiche di una vera fashion blogger o di un’aspirante tale. Solo sono me stessa, con un blog che curo con passione e dedizione e che mi da tante soddisfazioni.In questo particolare periodo storico peró mi accorgo che sempre più spesso, vedo intorno a me aspiranti fashion blogger, fatalità le stesse che mi avevano derisa quando 3 anni fa ho intrapreso questa strada.Che beffardo il destino, la gente prima di giudica e poi ti imita! Torniamo a noi; per definire le aspiranti fashion blogger  bisogna partire da una definizione della parola blogger.Una mia collega alcuni giorni fa ha scritto un post che ho ritenuto molto interessante in merito a questo argomento. Un post che come potete leggere, ha chiarito che per fare la blogger c’é bisogno di impegno e di tempo. Che questo termine cosí presente sulla bocca di tutti e cosí poco nella sua eccezione più profonda, non identifica solo imprenditrici che col blogger non hanno più nulla a che fare come la Ferragni ma nemmeno solamente le ragazze che dotate di uno smartphone postano foto dei loro look e li condividono con un numero x(spesso fake) di follower. Fare la blogger é molto di più. Significa cercare a lungo le ispirazioni per scrivere un post che sia quanto meno leggibile oltre che interessante, lavorare sul seo, sull’edit delle foto e sulla condivisione reale dei contenuti.Ma io non mi definisco una fashion blogger nel senso più vero della parola. Io sono solo una ragazza che ha aperto un diario virtuale nel quale scrive e mostra i suoi look e le sue idee sul mondo “moda e lifestyle” ad un numero piccolo (ma reale) di follower. Ed é vero che non mi avete mai vista alla Fashion Week, e nemmeno al Pitti ma neanche agli eventi più cool del mondo. Ma mi piacerebbe informarmi che questo non fa di me una “blogger”di serie b, in quanto mie care, non presenzio per mia scelta.Essere agli eventi, comprarsi i follower, fare dei video, parlare di tendenza, attaccare”i rivali”, e riempirvi di gloria scrivendo ovunque che di professione fate le blogger, non farà di voi nè la tanto desiderata Ferragni ma nemmeno una persona interessante da seguire per il pubblico.  Io ho scelto di fare la blogger per passione, e al di la di ciò che si dica non sono nemmeno una persona tanto mondana, e agli eventi, i party e le presentazioni preferisco il divano di casa. Mi spiace se questo mi rende una blogger di serie b, ma questa sono io.Ho aperto un blog sul quale scrivere di me, di ció che mi piace, ciò che per me vale la pena essere raccontato.Qualche volta aiuto qualcuno a trovare un’idea, un’ispirazione, un consiglio…qualche volta no. Ma io lo faccio con amore e passione. E il consiglio per tutte le aspiranti fashion blogger é proprio questo, mettere anima e passione i ció che fate. Senza giudicare gli altri. Fate ciò che sapete fare senza invidia per gli altri, e non vantatevi in giro del niente che state producendo. Io saró anche una blogger di serie b, una “commessa” aspirante blogger come dite voi….ma voi rimarrete sempre delle illuse invidiose.Che non si fila nessuno, per la cronaca.

Con affetto e un sorriso immenso che non riuscirete mai a togliermi,

Mrsnoone.

I wore:

Dress Zaful

Earring and bracelet Jane Kønig

Shoes Fitflop

Ph Thanks to Arianna  De Lazzari 

 

Lascia un commento

commenti

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.