Fashion blogger: i retroscena che non sai

Tutti credono che fare la Fashion Blogger sia favoloso. Nell’immaginario comune infatti, le fashion blogger sono sempre in viaggio in posti favolosi gratis, hanno sempre una vita splendida fatta di aperitivi, cocktail a bordo piscina, regali fancy favolosi e gonfiabili a porta di piscina, ops di macchina fotografica! Le fashion blogger riescono a vivere solo con i guadagni del blog, vanno agli eventi e incontrano le loro amiche-colleghe con le quali scattano le foto e fanno aperitivo. Le fashion blogger sono cosí consapevoli che tutto il mondo non le vede di buon occhio, che fanno squadra fra loro. Si aiutano. Si consigliano a vicenda alle pr, si scambiano le collaborazioni e sopratutto sono cosí piene di lavoro che non hanno tempo di scrivere loro alle aziende per presentarsi.

Le Fashion blogger danno consigli di stile, non solo più attraverso il blog ma anche su ig. Veri e propri appuntamenti presi con le follower per parlare di svariati argomenti, fra i piú comuni:”come editare le foto”e ” come diventare famose fashion blogger”. Questo é ciò che tutti credono, perchè è ció che nella maggior parte dei casi traspare.

La verità, dal mio punto di vista decisamente basato sulla mia esperienza personale, è completamente diversa.

Le Fashion Blogger(e da ora in poi mi includo nella categoria) spesso fanno altri lavori o studiano, perchè ammettiamolo non siamo le nuove Chiara Ferragni e tanto meno lo sono i nostri guadagni.

Le Fashion Blogger viaggiano si ma spesso  si finanziano da sole!Le foto che postano sono create ad hoc, nessuna si sveglia con i capelli perfetti o con il make up intatto!(anche se personalmente cerco comunque di alternarle i lifestill con foto più naturali, cosí da non allontanarmi troppo dal mio essere)

Le Fashion Blogger nella maggior parte dei casi vanno agli eventi solo per mettersi in mostra, per conoscere le pr e guadagnarci qualcosa.Ne conosco molte poche (ma ci sono) che vanno agli eventi perchè realmente interessate alla cosa.In molti casi le amiche-colleghe sono solo un fake. Ho visto persone fare “tazza e cucchiaio” e poi odiarsi e sparlarsi alle spalle con tutto il resto delle blogger. Ho visto persone far finta di essere mie amiche solo per ottenere un contatto per una collaborazione. Ho visto persone darmi consigli saggi su come si fa questo lavoro, persone attente a dispensare i loro consigli di vita dall’alto del loro piedistallo o delle proprie agenzie.

Il mondo delle blogger non è tutto rose e fiori, come il mondo reale è pieno di invidia e cattiveria.

Personalmente nel corso di questi quasi 4 anni, ho imparato a fidarmi solo di 2-3 persone che ho conosciuto tramite il blog, primo fra tutti Andrea che é diventato addirittura il mio migliore amico, per il resto ho solo assistito a polemiche inutili e falsità.

Ci sono molte colleghe che stimo tanto alcune per le foto incantevoli , altre per il taglio pungente e sempre interessante dei loro blog e altre ancora perchè sono vere,spontanee e divertenti, ma con loro non ho rapporti perchè credo non sia necessario instaurare “conversazioni forzate” per dimostrare il proprio consenso ad un lavoro altrui.

Con questo post non voglio fare polemica, ma solo chiarire la mia posizione.

Non sono esperta in editor, e non ho intenzione di cambiare perchè voglio che le mie gallerie restino genuine, vere e non “ritocatte” anche perchè non è nei miei desideri fare la fotografa di professione.Ma solo far vedere al web i miei interessi in maniera “presentabile”.

Non mi reputo  nemmeno un’esperta per stare qui a dirvi come diventare fashion blogger, famose o meno. Io lo faccio come secondo lavoro e lo faccio sopratutto con passione.E credo che la passione e l’impegno siano gli unici due ingredienti segreti per intraprendere questo lavoro.

Quindi su questo blog e sui miei social non troverete mai post in merito nei quali vi dico cosa fare e cosa evitare.

Non mi reputo una santa, ma quello per cui lotto molto è l’onestà.Mi piacciono le persone che hanno il coraggio di dirsi le cose di persona, dentro e fuori il mondo del blog.E purtroppo ce ne sono sempre meno.

Non ho un’agenzia perchè una delle due che ho provato mi ha fregata mentre l’altra mi ha insegnato che le belle persone sanno continuare ad esserlo anche quando non lavorano piú con  te e per questo ringrazio Francesco e Veronica.

Faccio tutto da me, mi interfaccio solo con due colleghi, che nel tempo sono diventate amiche e con loro ci  confrontiamo su tutto a 360 gradi.

Le collaborazioni le scelgo fra le mail in base all’attinenza ai miei gusti e non mi faccio problemi a dire no, grazie.

A volte scrivo io alle aziende,e non ci vedo niente di male nel dirlo anche perchè non credo debba restare un segreto di Stato.

Non spendo i miei soldi per promozioni/barra acquisti, i miei follower se pur pochi sono fatti di anima e mi  seguono anche senza le sponsorizzazioni, che indubbiamente aiutano la crescita sul web non lo nego, ma non fanno per me.

Non vado agli eventi, o almeno lo faccio molto raramente,  sopratutto perché non mi piace il modo fake che alcune hanno nel rapportarsi con altre colleghe.Mi è capitato addirittura di sentirmi dire in risposta ad un saluto “scusa ma non ricordo:tu chi sei?” e la persona in questione mi commenta le foto ogni giorno su tutti i social!

Io sono solo Carmen.

Canto sulle mie stories canzoni stonate, mi dimentico di postare se sto male o sono al lavoro, metto le mie foto imperfette, faccio finta di amare il sushi quando invece lo odio e mi piace solo fotografarlo o giocare con  le bacchette.

Giro con in casa con gli occhiali da vista  e il tutone di Natale tutto l’anno, e cerco di essere me stessa sempre con pregi e sopratutto difetti.

Nei prossimi mesi assisterete a tanti cambiamenti,  a partire da un blog nuovo non solo nella sua forma ma anche nel contenuto.

Manterrò indubbiamente il mio modo di scrivere spaziando da argomenti che mi stano a cuore, fino a review delle cose  che reputo interessanti,  ma parlerò anche di   interviste di giovani talenti e valorizzazione del Made in Italy.

Io amo questo mio secondo lavoro e continuerò a farlo con professionalità e passione, ma preferisco restare fuori da certi meccanismi.

E chi lo sa che fra le tante novità io non aggiunga anche una sezione ” fake vs reality”….potrebbe essere interessante !Non trovate?

          

 

I wore:

Total look Vesper top+skirt

Shoes Prosperine

 

Lascia un commento

commenti

18 Comments

  • Ciao Carmen! Questa è la prima volta che “capito” sul tuo blog e in questo articolo ho letto molte frasi in cui mi ritrovo. L’importante è fare nel migliore dei modi quello che ci appassiona <3

  • Carmen, che dire… io sono come te!
    Non riesco a comprare followers anche se on nego di essere stata tentata. Non pubblico se non sono in vena.
    Spero di essere apprezzata per quello che sono.
    Un bacio
    Mari

  • …l’onesta’ premia sempre?…non lo so’ ma di certo io non vendo la mia onestà per nulla, tanto meno per avere successo nel mondo dei blog. Mi rivedo esattamente in tutti i tuoi punti, dal aver conosciuto blogger che in chat ti cercano ti lodano ti fanno sentire la loro amicizia per poi scoprire falsa, alla prima occasione. Vedere con i miei occhi blogger scodinzolare nei confronti di altre blogger perché la sua amicizia le puoteva essere utile. Ringraziamenti formali da parte di uffici stampa Per la partecipazione nei confronti di blogger ( solo alcune) che invece hanno fatto solo la presenza e andata via appena un paio di foto e poi via a farsi i fatti propri…mentre ad altre che hanno presenziato fino al termina no…insomma come anche tu dici meglio fare il proprio lavoro a modo nostro con lealtà e correttezza e come anche tu te ne sarai accorta le soddisfazioni ne abbiamo ugualmente anche senza i numeroni pompati e fasulli. Basta una conferma un solo riconoscimento reale a farci sentire che stiamo facendo bene…almeno possiamo credergli noi, non abbiamo pagato…

  • Cara Carmen, brava perché sei stata molto sincera. Io la penso esattamente come te. Ma questa è la società, le falsità le trovi ovunque anche tra le amicizie, l’importante è non aspettarsi mai che gli altri si comportino come ti comporteresti tu.
    Un abbraccio

  • Ciao Carmen, io sono “nuova”. Purtroppo l’invidia e’ sempre dietro l’angolo, in ogni campo… L’ importante e’ essere sempre se stessi e con tanto impegno e tanta passione arriveranno anche grandi soddisfazioni! Buona giornata
    https://chicchedimamma.com/

  • parlando dell’outfit : lo adoro!

    parlando del post: non posso che essere pienamente d’accordo con te, in quanto io il mondo del fashion blogging l’ho solo “odorato” da lontano, da molto lontano…per me rimane (non ti nego che anche a malincuore) soltanto un hobby e il tempo da dedicargli lo devo letteralmente rubare al lavoro (a tempo pieno) che fortunatamente ho, alla famiglia, alla casa che devo gestire e alla vita che cerco di vivermi…

  • Chapeau!!! Adorabile articolo in cui mi ci ritrovo in pieno. Io la strada l’ho appena iniziata…ma fin quando continuerò a divertirmi lo farò e sempre con umiltà e gratitudine. Complimenti a te! Maiko

  • SPESSO MI CHIEDO A COSA MI PORTERA’ IL BLOG, ANCHE PERCHE’ PRIMA DI UNA BLOGGER CONFUSIONARIA, SONO UNA MAMMA LAVORATRICE E DI TEMPO A VOLTE PER RICERCHE E SCRIVERE NE HO DAVVERO POCO…PERO’ IN QUESTI ANNI HO AVUTO LA FORTUNA DI CONOSCERE VIRTULAMENTE ANCHE PERSONE VERE, QUELLE CHE SE NN SCRIVI PER UN Po’ TI SCRIVONO IN PRIVATO PER CHIEDERE NOTIZIE. E COMMENTO E SEGUO POCHI BLOG, QUELLI CHE MI PIACCIONO DAVVERO, CHE ANCHE QUANDO PUBBLICIZZANO UN PRODOTTO, LO FANNO BENE, Perché SANNO SCRIVERE E NON E’ DA TUTTI.
    LALU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.