Buon Natale e felice anno nuovo

Amiche mie un altro Natale giunge alle porte e con lui si avvicina anche la fine di un anno che è stato decisamente da dimenticare per tutti nuovi.

Cosa dire, ci sono stati e, fortunatamente, ci saranno tempi migliori.

iL 2020 ci ha davvero messi tutti alla prova, privandoci dell’unica cosa che conta di più al mondo: l’affetto dei nostri cari.

Sapete bene che ormai vivo in Olanda sa 6 anni e quindi molto spesso il Natale lo trascorro qui, ma non mi era mai capitato di stare così a lungo lontana dalla mia famiglia.

Per me, e sono certa per tanti altri, è stata ed è tutt’ora una sofferenza atroce non sapere quando potrò riabbracciare mamma, papà, i miei fratelli e tutti i miei cari e vi dirò, mi sono molto arrabbiata nel vedere quante persone incuranti del sacrificio altrui, si sono messe su aerei ed hanno raggiunto le proprie famiglie, nonostante questa maledetta pandemia.

Sarei potuta partire anche io, visto che siamo in Lockdown ma ho deciso di rispettare i miei principi e sopratutto la salute della mia famiglia, restando qui come era giusto che fosse in questo anno.

Ma nonostante chi mi conosce bene sa che io sono sempre “quella che fa polemiche”, oggi non sono qui per questo.

Oggi sono qui per Augurarvi delle serene feste, anomale ma felici.

Per ricordare che la magia del Natale resta sempre viva e che per fortuna, in un mondo in cui gli smartphone “usano” l’uomo, finalmente abbiamo trovato un’occasione per essere noi ad usare loro.

Grazie alle videochiamate, i messaggi e i social ci siamo sentiti meno soli.Meno vulnerabili.Meno fragili.

E se c’è una cosa che ho imparato da questo anno che da un lato per me è stato meraviglioso e ricco di soddisfazioni, e dall’altro si è rivelato l’anno della solitudine, è che ci sono solo due cose che ci salvano e riempiono la vita e sono l’amore e la salute .

Se abbiamo entrambe allora si, siamo fortunati. E per questo nuovo anno voglio augurarvi esattamente questo AMORE e SALUTE.

Non concentratevi su quelli stupidi obiettivi di inizio anno che puntualmente redigiamo la prima settimana di Gennaio e che difficilmente portiamo a termine.

Concentriamoci su cose concrete: dare amore e ricevere amore.

Prendiamoci cura di noi stessi, del nostro corpo. della nostra anima. E ovviamente di quella di chi amiamo.

 

 

 

Lascia un commento

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.