Svizzera on the road: consigli per un tour indimenticabile

Se state pensando ad un indimenticabile tour in compagnia della vostra famiglia, e della vostra auto, una delle mete che potreste apprezzare di più è la Svizzera: un paese meraviglioso, soprattutto da un punto di vista paesaggistico, dato che offre una quantità molto vasta di scorci e di percorsi da godervi sulle quattro ruote, unici nel loro genere. Ecco perché oggi ci lanceremo alla scoperta della Svizzera, dall’itinerario perfetto da fare in auto fino ad arrivare alla cucina e al clima: il tutto condito con un po’ di informazioni che dovrete conoscere.

Prima di partire assicuratevi di avere tutto l’occorrente.

La Svizzera ed i suoi scorci assorbiranno gran parte della vostra attenzione ma, prima di dedicarvi a questo favoloso road trip dovrete dedicare del tempo a preparare tutto. Ciò vuol dire che dovrete controllare ogni aspetto della vostra auto, rivolgendovi al vostro meccanico di fiducia, così da mettervi al riparo da qualsiasi problemino potenzialmente dannoso per il divertimento e il relax del vostro viaggio: motori, freni e pneumatici in primis.Poi, non scordatevi che il modo migliore per godervi la vacanza è poter contare sul supporto di un navigatore per auto come quello prodotto da Coyote: vi servirà per orientarvi durante ogni tappa del vostro itinerario svizzero, scoprendo la rotta migliore per raggiungere ognuna di esse, evitando fastidiose interruzioni di percorso.

Itinerario on the road in Svizzera: la mia  proposta

Per dirigervi verso la Svizzera, dovrete passare dal microscopico stato del Lichtenstein, dunque la prima tappa del percorso sarà la capitale Vaduz: una volta raggiunta, potrete proseguire per Zurigo (magari dopo una pausa ristoratrice) e godervi lo scorcio dalla piazza di Lindenhof, salutando questa città e dirigendovi in direzione di Lucerna, prossima tappa del vostro road trip. Qui il consiglio è di godervi il bellissimo paesaggio, molto pittoresco, e di passare accanto al fiume Ruess, ammirando uno dei pontili in legno più antichi d’Europa. La terza tappa è ovviamente Berna, capitale federale e sede del maestoso Parlamento Svizzero: se ci arrivate al tramonto, fermatevi un attimo e godetevelo. Poi, da Berna, potrete raggiungere l’ultima tappa del road trip in Svizzera: Ginevra, con il suo famosissimo lago.

Svizzera: cucina locale, clima e valuta

Per godere appieno del clima svizzero, caldo e rilassante, è sempre il caso di affrontare il vostro road trip sul finire dell’estate: settembre è un mese perfetto, perché eviterete anche la calca dei turisti. Per quanto concerne la cucina, preparatevi a spalancare la bocca: la Svizzera è nota in tutto il mondo per via di piatti gustosissimi come il Rosti, la fonduta di formaggio, il Birchermuesli, l’Alplermagronen, un deliziosissimo sformato di pasta, e ovviamente il cioccolato svizzero. Infine, la valuta: ricordatevi che qui si usa come moneta il franco svizzero, e non l’euro.

Lascia un commento

commenti

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.