Estate 2019:tutti a Sharm el Sheik!

Ciao ragazze è arrivato il momento più atteso dell’anno:quello in cui si progettano le vacanze estive!

Lo so che stavate aspettando con ansia questo momento ma finalmente siamo qui a parlane insieme e ad iniziare a fantasticare su cosa mettere in valigia e su quali posti faranno da sfondo alle nostre foto estive per instagram:)

Quest’anno devo ammettere che eravamo un bel pò indecisi sulla nostra mèta, ma alla fine abbiamo deciso di ritornare esattamente dove siamo stati (benissimo) addirittura 10 anni fa:Sharm el Sheik.

Eh si care amiche mie, sono passati già 10 anni da quando io e Fili abbiamo visitato la bellissima Sharm el Sheik e non vedo l’ora di ritornarci questa estate!

Prima di tutto abbiamo organizzato la nostra partenza da Olbia, dove trascorreremo qualche giorno con degli amici. Olbia è bellissima e questa volta visto che resteremo solo pochi giorni, mi sono già organizzata sulle cose da vedere e fare . Fra queste senza dubbio c’è la visita al Castello di Pedres che prevede un ingresso gratuito e un panorama mozzafiato.

Faremo una capatina anche al Museo Archeologico,uno dei pochi musei al mondo che conserva relitti di navi antiche, sarà un’esperienza favolosa ne sono certa1

Ma tornando a noi raggiungere il nostro paradiso estivo  sarà davvero semplice grazie ai  voli diretti per Sharm el Sheik dall’Italia, e noi appunto partiremo da Olbia.

Abbiamo deciso di ritornare nel resort in cui eravamo stati e in cui ci eravamo trovati davvero bene.

Visto che si tratta della nostra seconda volta, abbiamo fatto un planning da seguire per essere certi di non perderci davvero nulla di questo posto meraviglioso!

Prima di tutto abbiamo scelto di ritornare all’Old Sharm Market (che si trova proprio di fronte al resort).

Un posto caratteristico e molto carino dove acquistare souvenir di ogni genere a prezzi vantaggiosi qui, infatti, va molto di moda la “contrattazione del prezzo”per cui non acquistate mai al primo prezzo consigliato!

Un piccolo suggerimento che vi do è quello di coprirvi, la prima volta sono andata in vestitino  ed infradito e non è stato molto divertente. Il mercato come quasi tutte le attività è popolato da uomini che non sono molto abituati a vedere “donne troppo scoperte”vista la loro cultura e le loro usanze, per cui sia per rispetto che per evitare noiosi e continui apprezzamenti evitate gli abitini!

 

Un’altra esperienza da ripetere è sicuramente la visita alla barriera corallina:mozzafiato.

Il Mar Rosso è senza ombra di dubbio uno dei migliori luoghi al mondo in cui fare immersioni . Il fondale è disseminato di relitti e le acque ospitano una ricchissima e colorata fauna marina.Si tratta di un’escursione adatta a tutti, pensate che io non so nuotare e l’ho fatta comunque! Non potevo perdermelo!

 

Quello che invece visiteremo per la prima volta sarà  il Monastero di Santa Caterina.

Ho letto che si tratta di uno dei posti più suggestivi di Sharm anche se raggiungerlo non sarà cosí semplice. L’escursione  infatti, prevede il trasferimento notturno da Sharm el-Sheikh fino ai piedi del Monte Sinai (Horeb). Qui comincia una salita irta ache porta in cima al monte, da lî sarà possibile  godersi una spettacolare alba, non vedo l’ora di godermi il panorama!

Se invece dovesse trattarsi della vostra prima volta in Egitto allora non perdetevi l’escursione nel deserto. Noi facemmo sia l’escursione in quad che quella in gip con tanto di tè sotto la tenda del beduino.

Scelte le meraviglie da visitare ricordatevi di portare  con voi una buona protezione solare perché il sole picchia forte e sopratutto ricordatevi di bere solo da bottiglie chiuse…da quelle parti la chiamano la maledizione del faraone.…a buon intenditore 🙂

Lascia un commento

commenti

Tags from the story
, , ,

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.