Isola d’Elba: vivere momenti di relax all’insegna della natura e del mare

 

 

L’isola d’Elba è la meta turistica scelta dai turisti per vivere momenti di relax all’insegna della natura e delle acque cristalline, ma anche dai centauri che non vogliono rinunciare alla visita del territorio a bordo dell’amata due ruote.

Le strade isolane, infatti, seguono chiaramente l’andamento del territorio costituito da coste frastagliate e seguendo i percorsi segnalati per immergersi nella natura selvaggia ed incontaminata dell’isola stessa.

L’isola d’Elba è la perla del Mediterraneo, situata tra il canale di Piombino, il Mar Tirreno ed il canale di Corsica. Insieme alle isole Pianosa, Capraia, Gorgona, Montecristo, Giannutri e Giglio fa parte dell’Arcipelago Toscano. Inoltre, dal 1991 appartiene al Santuario dei Cetacei – Pelagos, un’area marina protetta che interessa le acque dell’Italia, del Principato di Monaco e della Corsica. 

 

Come raggiungere l’isola d’Elba?

 

Per poter raggiungere l’isola d’Elba è possibile imbarcarsi dal porto di Piombino in Toscana, secondo per grandezza soltanto a quello di Livorno. La durata della traversata è di circa sessanta minuti.

L’organizzazione di un viaggio e parte integrante ed essenziale per la buona riuscita dello stesso. Comodamente da casa, utilizzando il proprio smartphone oppure pc, è possibile visionare accedendo ai siti Internet che offrono tale servizio l’elenco offerte traghetti Elba.

Il servizio di comparazione dei prezzi consentirà, inoltre, di poter scegliere quella più conveniente semplicemente valutando le proposte in un’unica schermata. 

 

Per quanto concerne l’acquisto del biglietto, l’operazione semplice e veloce richiederà pochi minuti e l’inserimento di alcuni dati necessari. Innanzitutto, è necessario indicare la data e l’ora della partenza, sia per quanto riguarda il viaggio di andata che di ritorno. Inoltre, sarà necessario indicare il numero dei passeggeri e la relativa età. 

Qualora si volesse imbarcare il proprio veicolo, sia esso auto, moto oppure camper, sarà sufficiente compilare i campi relativi allo stesso. 

 

Cosa vedere all’isola d’Elba? 

 

L’isola d’Elba, come già scritto, è una meta turistica che offre varie possibilità di soggiorno e visita. 

Per i centauri e gli amanti delle due ruote, ad esempio, vi sono numerosi percorsi segnalati ed indicati per scoprire e conoscere la particolarità e le caratteristiche dei vari borghi. 

Non mancano, certamente, le spiagge dove trascorrere giorni e momenti coccolati dalle acque cristalline e dalla vista di panorami e scorci paesaggistici di ineguagliabile bellezza. 

Per gli amanti dello snorkeling e del windsurf particolarmente indicata è la spiaggia di Relitto, in quanto vi è la presenza di venti che favoriscono lo svolgimento di tali attività.

La spiaggia di capo Bianco, invece, è caratterizzata da acque cristalline e dalla presenza di colorati pesci anche nei pressi della riva. 

Per gli amanti del trekking è possibile effettuare e percorrere la grande traversata elbana, ossia un lungo sentiero che consente di visitare l’isola immersi nella natura incontaminata. 

L’isola d’Elba è una meta scelta dagli amanti della natura, del mare, dei sentieri che seguono l’andamento di un territorio particolare ricco di bellezze tutte da scoprire. 

Paesini colorati attendono il turista per potergli offrire l’accoglienza di una terra sorridente, sospesa tra la natura selvaggia ed il mare cristallino. 

  

Lascia un commento

commenti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.