Vacanze nel meraviglioso Golfo di Napoli:cosa vedere e cosa fare

L’arrivo delle belle giornate piena di sole e con temperature gradevoli, ci porta subito nel mood vacanze e onestamente non vedo l’ora di partire! Quest’anno per le mie vacanze ho deciso di tornare a casa, sia per godermi la mia famiglia e i miei amici ma anche per godere di uno dei posti piú belli d’Italia che si trova a soli quattro passi da casa mia.

Sto parlando del meraviglioso Golfo di Napoli, che come scriveva il giornalista Guido Piovene è considerato ” il più bel golfo della terra” .

195km di costa che si estende dal monte di Procida a nord-est sino a punta Campanella a sud, passando per il maestoso Vesuvio.

Distese come incantevoli oasi marine nelle acque del golfo di Napoli, sono le isole dell’arcipelago Campano. Le maggiori sono la dinamica Ischia, la pittoresca Procida, la naturalistica Vivara e la raffinata Capri, seguite dalla piccola e ammaliante Nisida, che si colloca nel golfo di Pozzuoli.

Insomma il posto ideale per le mie vacanze.

Ma cosa vedere tra tutte queste meraviglie, sopratutto se come noi si hanno pochi giorni a disposizione?

Ecco 3 luoghi da non perdere assolutamente!

 

La prima tappa sarà sicuramente Ischia, come raggiungere ischia in traghetto, scopri come arrivare all’isola!

Ischia é decisamente famosa per la baia di Cartaromana un luogo baciato dal sole soltanto durante le ore del mattino. In questa splendida insenatura ci sono delle polle di acqua calda termale e i fondali sono ricchi di Poseidonia, una pianta acquatica, endemica del Mediterraneo, fondamentale per l’ecosistema marino.

Dopo la mattinata al mare ho deciso di programmare la mia visita al Castello Aragonese:voglio arrivare quasi sulla vetta dell’antica fortezza, ben oltre i cento metri sul livello del mare e ammirare lo splendido panorama.

 

Non mancherà sicuramente la visita al  Parco sommerso della Gaiola, tesoro nascosto del golfo di Napoli, è un’area marina protetta raggiungibile prendendo l’autobus da Mergellina e scendendo alla fermata Discesa Coroglio. Si tratta di un vero e proprio scorcio di paradiso visitabile mediante visite guidate con battello a visione subacquea, itinerari snorkeling e diving. I fondali del Parco conducono alla scoperta di resti di porti, ninfei e peschiere, sommersi a causa del bradisismo. Il paesaggio è dominato anche dalla misteriosa Villa Imperiale di Pausilypon, oggi parte del Parco archeologico di Posillipo.

 

Ed é proprio a Posillipo che voglio tornare! Ci sono stata da bambina e dove ho mangiato una pizza spettacolare.A Posillipo, davanti alla bellissima Chiesa di Sant’Antonio c’è una terrazza bellissima sul mare che mostra un panorama da urlo ed è proprio da lï che vi manderò il mio super selfie

A Posillipo, dinanzi la Chiesa di Sant’Antonio, si colloca una suggestiva terrazza sospesa tra cielo e mare, che svela allo sguardo di chiunque la raggiunge un panorama da sogno. Protagonista è ancora una volta il Vesuvio, sullo sfondo del golfo di Napoli, accanto al Castel dell’Ovo, agli edifici raffinati della Riviera di Chiaia, alla collina del Vomero e a Castel Sant’Elmo.

Imperdibile anche la meravigliosa Sorrento  piena di negozi artigianali e laboratori per la produzione del famoso liquore limoncello tipico di queste zone. Non vedo l’ora di perdermi fra i caratteristici vicoletti di questo posto.

Quest’anno mi aspetta una vacanza tutta all’insegna del buon cibo, del mare azzurro e del relx, Golfo di Napoli, aspettami sto arrivando!

E voi siete già pronti a partire?

 

 

 

Lascia un commento

commenti

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.